"Sull'attimo" di Camilla Monga al TCVI il 30 marzo 2023!
Luoghi del contemporaneo danza

Sull'attimo

Camilla Monga
Prima regionale

> Progetto vincitore BANDO ABITANTE 2021/22

Spettacoli

giovedì 30 marzo, 20:45Sala del RidottoAcquista bigliettoAcquista

In questa originale performance le idee musicali del polistrumentista Emanuele Maniscalco aprono un dialogo serrato tra suoni e gesti della partitura coreografica di Camilla Monga. I tre danzatori rispondono alle suggestioni emotive che l' esecuzione musicale live propone in maniera virtuosa spaziando dal jazz, all’ambient music, dalla musica popolare brasiliana a quella colta del Novecento, da Bach all’art pop.

Sull’attimo offre un approccio inedito e stimolante alla performance e all’improvvisazione che costituiscono la base drammaturgica per una perlustrazione del tempo. Il materiale è creato dalla coreografa Camilla Monga e dal polistrumentista Emanuele Maniscalco. Ogni danzatore è alle prese con l’esecuzione e allo stesso tempo con una continua variazione sul tema musicale sempre personale e sorprendente. Sull’attimo permette di riflettere sulla struttura compositiva e il suo continuo reinventarsi grazie anche agli effetti che la musica produce sulla sfera emotiva. Il tempo senza tempo è associato ad una dimensione meditativa dove la memoria dei suoni e dei gesti si infila tra le molte variazioni musicali e coreografiche esplorate generando un cambiamento che possiamo percepire solo sull’attimo.


Camilla Monga (1987), dopo gli studi all’Accademia di Brera e la Civica Paolo Grassi di Milano, si diploma a P.A.R.T.S. (research cycling) Academy di Bruxelles, dove approfondisce la sua ricerca coreografica con Anne Teresa de Keersmaeker, Bojana Cvejic e Alain Franco. Collabora con musicisti affermati del panorama nazionale, trovando sfogo alle potenzialità del linguaggio coreutico in grado di arricchirsi grazie ai suoi interessi che uniscono musicologia ed arte visiva.

Emanuele Maniscalco (1983) polistrumentista e compositore gravita intorno al jazz e a diverse forme di improvvisazione e sperimentazione. Dopo gli studi musicali condotti tra Siena, Brescia e Copenaghen tra il 2001 e il 2014, ha trovato una propria dimensione espressiva che fa confluire in un approccio vivo ed estemporaneo molteplici fonti di ispirazione, dalla musica antica all’ambient. Insegna nel dipartimento di popular music presso il Conservatorio Statale “L. Marenzio” di Brescia.

progetto diCamilla Monga ed Emanuele Maniscalco
concept e coreografiaCamilla Monga
danzatoriCamilla Monga, Stefano Roveda e Francesco Saverio Cavaliere
musica dal vivoEmanuele Maniscalco (pianoforte, batteria)
collaborazione artistica e realizzazione arazzoMeris Angioletti
produzioneVan
con il sostegno diCentro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni e di Fondazione CR Firenze
co-produzioneFestival Danza Estate Bergamo / Armunia Castiglioncello
in collaborazione conTAD Residency di Bergamo / Si ringrazia per la concessione degli spazi e gli strumenti musicali Teatro Grande di Brescia

 

Durata: 40 minuti (senza intervallo)

Luoghi del contemporaneo danza: i prossimi eventi

La morte e la fanciulla

Compagnia Abbondanza/Bertoni

La notte è il mio giorno preferito

Annamaria Ajmone
Prima regionale

White Room

COB Compagnia Opus Ballet/Adriano Bolognino

Condividi su