"La notte è il mio giorno preferito" con Annamaria Ajmone al TCVI il 12 aprile 2023!
Luoghi del contemporaneo danza

La notte è il mio giorno preferito

Annamaria Ajmone
Prima regionale

AVVISO CAMBIO DATA

Si avvisa che per ragioni tecniche lo spettacolo, in programma inizialmente per mercoledì 12 aprile, andrà in scena giovedì 13 aprile alle ore 20.45 nella Sala del Ridotto del TCVI.
Gli abbonati alla stagione Luoghi del Contemporaneo Danza e gli acquirenti dei singoli biglietti potranno assistere alla nuova data di spettacolo, con il/i titolo/i d'ingresso in loro possesso, mantenendo la fila e il posto scelto al momento dell’acquisto. Avvisiamo che per l’evento non saranno previsti rimborsi.

Spettacoli

giovedì 13 aprile, 20:45Sala del RidottoAcquista bigliettoAcquista

La notte è il mio giorno preferito è una riflessione sul rapporto con l’Altro attraverso una meditazione sugli animali e gli ecosistemi in cui vivono. La danza si dispiega in una serie di esperimenti, scomponendo e ricomponendo la pratica animale di tracciare ed essere tracciati, di ricercare e nascondersi. Segnali e strumenti percettivi misteriosi, ispirati a diverse specie, ne costituiscono il tessuto connettivo. L’animale e il vegetale, l’organico e l’inorganico si fondono nello spazio oscuro della foresta notturna; frane e richiami irrompono spezzandone la quiete. Una foresta né vergine né idealizzata, ma tecnonaturale, che include e trasforma i segni lasciati dai propri abitanti.


Annamaria Ajmone è danzatrice e coreografa. Laureata in Lettere Moderne presso l'Università Statale di Milano, si diploma come danzatrice presso la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano. Al centro della sua ricerca c’è il corpo inteso come materia plasmabile e mutevole capace di trasformare spazi in luoghi creando parallelismi e sovrapposizioni temporali. Collabora con diversi artisti su progetti di varia natura e durata tra cui Cristina Kristal Rizzo, Caned Icoda, Palm Wine, Bienoise, Francesco Cavaliere, Muta Imago, Sara Leghissa, Industria Indipendente, Felicity Mangan, Flora Yin Wong, Natalia Trejbalova. Presenta i propri lavori in numerosi festival di danza, teatro e performing arts, musei, gallerie d’arte e spazi atipici, tra cui: Biennale Danza, Public Fiction, Torinodanza Festival, Théâtre de la Ville, Short Theater, PAC | Padiglione di Arte Contemporanea. Ha lavorato come danzatrice con Alias Compagnie, Ariella Vidach, Daniele Ninarello, Santasangre, Mithkal Alzghair, Moritz Ostruschnjak. Nel 2015 vince il premio Danza&Danza 2015 come “miglior interprete emergente contemporaneo”. È tra le organizzatrici della rete di artisti Nobody's Indiscipline, una piattaforma indipendente per lo scambio di pratiche nella performing arts, e di NESSUNO, un raduno pubblico per una comunità di persone che nel corso della notte reclama e celebra l’energia dei corpi e la loro diversità.

ideazione, danzaAnnamaria Ajmone
set, styling, immaginiNatália Trejbalová
ricerca, collaborazione drammaturgicaStella Succi
musicheFlora Yin Wong
costumeJules Goldsmith
disegno luciGiulia Pastore
datore luciElena Vastano
preparazione voceVEZA e Paola Stella Minni
produzioneAssociazione L’Altra
co-produzioneFOG Triennale Milano Performing Arts, Fondazione del Teatro Grande di Brescia, Torinodanza, Fondazione I Teatri Reggio Emilia \ Festival Aperto, Lac Lugano Arte e Cultura, Azienda Speciale Palaexpo – Mattatoio | Progetto Prendersi cura.
Con il sostegno di Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni e di Fondazione CR Firenze, Oriente Occidente, far° festival des arts vivants Nyon
 Artista Associata Triennale Teatro Milano 2021-2024
 Compagnia finanziata da MiC - Ministero della cultura

 

Luoghi del contemporaneo danza: i prossimi eventi

La morte e la fanciulla

Compagnia Abbondanza/Bertoni

Sull'attimo

Camilla Monga
Prima regionale

White Room

COB Compagnia Opus Ballet/Adriano Bolognino

Condividi su