"Rua da Saudade" di Adriano Bolognino al TCVI in prima regionale il 3 maggio 2024!
Luoghi del Contemporaneo Danza

Rua da Saudade

Adriano Bolognino
Prima regionale

> Creazione selezionata per NID Platform Open Studios 2021, DNA  Appunti Coreografici 2021, Certamen Coreografico Sabadell 2021, Call for Creation Orsolina28 2021, Twain Direzioni Altre 2021
> Vincitore Cortoindanza 2021

Spettacoli

venerdì 3 maggio, 20:45Sala MaggioreAcquista bigliettoAcquista

“Ogni Saudade è una capsula trasparente, che sigilla e al contempo offre visione, di ciò che non si può vedere, che si è lasciato dietro di sé, ma che si conserva nel proprio cuore.” (Gilberto Gil)

Saudade è un nodo stretto attorno al passato, una costola del presente. Saudade è guardare avanti, verso ciò che ancora non esiste o che forse non esisterà mai. E così sentire la vita con tutti i pori della pelle, imparare a dare il giusto valore a tutto ciò che ci circonda. Saudade è un’altalena. Un'atmosfera, uno stato d’animo, dipinta dall’infinita potenza delle immagini. Studiando come questo sentimento ha trovato espressione, Adriano Bolognino ha approfondito la poetica di Fernando Pessoa e la sua grande creazione estetica: l’invenzione degli eteronimi. Ispirandosi, quindi, alle quattro principali personalità letterarie dello scrittore portoghese, quattro danzatrici interpreteranno diversi eteronimi dotati di autonoma identità. Ognuna di loro ha avvertito e esplorato la propria e intima forma di Saudade, mettendola poi in relazione a quella delle altre. Con questo lavoro Adriano Bolognino sperimenta un particolare sentire che può essere attraversato da soli e in compagnia. Una creazione che ha all’interno mancanza e desiderio. Strazio e tenerezza.

diAdriano Bolognino
conRosaria Di Maro, Noemi Caricchia, Sofia Galvan, Roberta Fanzini
costumiTns Brand
light designGianni Staropoli
dramaturgGregor Acuna-Pohl
testi a cura diRosa Coppola
produzioneTorino Danza Festival/Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale, Orsolina28, Fondazione I Teatri Reggio Emilia\ Festival Aperto, Cornelia

Luoghi del Contemporaneo Danza: i prossimi eventi

Gli anni

Marco D'Agostin
Prima regionale

Insel

Panzetti/Ticconi
Prima regionale

Ultra

Nicola Galli
Prima regionale

Condividi su