Vivaldi: le stagioni dell'anima - Il Pomo d'Oro al TCVI il 6 maggio 2020
Concertistica

Il Pomo d’Oro

Vivaldi: le stagioni dell'anima

Il Pomo d'Oro orchestra
Federico Guglielmo direttore e violino solista
Vivica Genaux mezzosoprano

Alle ore 20.00 introduzione all’ascolto a cura di Cesare Galla

Spettacoli

mercoledì 6 maggio, 20:45Sala MaggioreAcquista bigliettoAcquista

Non sono solo le celeberrime “Quattro Stagioni” a fare di Antonio Vivaldi uno degli autori di spicco del barocco musicale. Federico Guglielmo, direttore e violinista veneto fra i più apprezzati in questo genere, è partito da questo assunto per costruire un programma nel quale i quattro Concerti che compongono le “Stagioni” vivaldiane sono inframezzati da arie tratte da drammi musicali del “Prete rosso” venuti alla luce negli anni della piena maturità. Sul palco l'ensemble musicale “Il pomo d'oro” – che ha base a Zurigo, ma è formato da specialisti di varie nazionalità – e la splendida voce del mezzosoprano statunitense Vivica Genaux, una dei più grandi interpreti del repertorio barocco.

Sinfonia avanti l’opera “La Dorilla in Tempe” per archi e continuo
"Quell’usignolo ch’al caro nido gridando va” da “Arsilda, regina di Ponto”
Concerto per violino e orchestra "La primavera" op. 8 n. 1
"Zeffiretti che sussurrate” da “Ercole sul Termodonte”
Concerto per violino, archi e continuo "L'estate" op. 8 n. 2
"Come in vano il mare irato" a voce sola, archi e continuo da "Catone in Utica”
"Sovvente il sole risplende in cielo” da “Andromeda Liberata”
Concerto per violino, archi e continuo "L'autunno" op. 8 n. 3
"Gelido in ogni vena" da "Il Farnace”
Concerto per violino, archi e continuo "L'inverno", op. 8 n. 4

Biglietti

Intero: 22,00 euro
Over 65: 16,00 euro
Under 30: 12,00 euro

Biglietti in vendita:

  • in biglietteria, dal martedì al sabato dalle 15:00 alle 18:15 (operatore telefonico attivo dalle 16 alle 18)
  • on-line sul sito www.tcvi.it
  • App TCVI
  • negli sportelli Intesa Sanpaolo (ex Banca Popolare di Vicenza)

Acquista anche con 18 App e Carta del Docente

ACCESSO IN SALA
È assolutamente vietato l’accesso in sala a concerto iniziato. Eventuali ritardatari potranno accedere alla sala solo all’intervallo nel caso questo sia previsto.
La mancata fruizione del concerto, totale o parziale, non comporta nessun tipo di rimborso da parte del Teatro.

Promosso da