Citylights - James Senese JNC
Citylights

Citylights - James Senese JNC

In parallelo con la mostra Pop/Beat - Liberi di sognare - Italia 1960/1979 andrà in scena una giornata intera dedicata ai temi e alle estetiche declinate nell’esibizione in Basilica Palladiana.

Citylights vuole essere una vetrina su quel periodo storico, soprattutto sulle musiche e sugli aspetti sociali e letterari. Il programma si svilupperà dalle 16.00 alle 24.00 circa e sarà diviso in due tempi: il beat americano e il pop italiano, per poter affrontare la materia il più possibile nella sua complessità.

Programma

PRIMA PARTE

AMERICAN BEAT
C'è sempre qualcosa di più, un po' più in là... non finisce mai Jack Kerouac

  • ore 16.00

HOWL
con Titino Carrara e Alessandro Alba (sax)
reading musicale

KEROUAC BE BOP: Danilo Memoli Boptet
con Titino Carrara e Giorgia Antonelli
musiche di Charlie Parker
testi di Jack Kerouac
reading musicale

  • ore 17.30

VELVET UNDERGROUND, ANDY WARHOL E LA POP ART
a cura di Marco Ghiotto
lezione spettacolo con guida all’ascolto

  • ore 18.00

FRANK ZAPPA E I FREAKS
Dan Martinazzi & The Torture Never Stops

introduzione a cura di Marco Drago
musica live

DYLAN
con Piergiorgio Piccoli e jam session live
testi di Bob Dylan
reading musicale

SECONDA PARTE

ITALIA POP
Un tulipano rosso

  • ore 20.30

DEAR MR.FANTASY
Foto-racconto di un’epoca musicale in cui tutto era possibile 1969/1982

di e con Carlo Massarini
conferenza

  • ore 21.15

TALK: ITALIA BEAT - I CAPELLONI
con Carlo Massarini, Renato Marengo, Riccardo Bertoncelli
modera Marco Ghiotto
conferenza

  • ore 22.15

JAMES SENESE JNC
James Senese
(voce e sax), Fredy Malfi (batteria), Rino Calabritto (basso), Alessio Busanca (tastiere)
concerto live

Spettacoli

sabato 8 giugno, 21:15Sala del RidottoAcquista bigliettoAcquista

James Senese è uno dei sassofonisti italiani di notorietà mondiale, la cui musica spazia tra il jazz, rock, soul e funky. Negli anni sessanta e settanta è stato uno dei padri fondatori del movimento musicale Neapolitan power,periodo in cui fondò diversi gruppi musicali quali The Showmen, Showmen 2 e Napoli Centrale, di cui è ancora leader. Durante la sua lunga carriera ha collaborato con prestigiosi artisti tra i quali: Gil Evans, Art Ensemble Of Chicago, Steve Thorton, Lester Bowie, Don Moye, Roberto De Simone, Pino Daniele, Tullio De Piscopo ed Enzo Avitabile.

Condividi su

Press