"Il gioco delle quattro stagioni " di Susi Danesin al TCVI il 12 dicembre 2020
A casa nostra

Il gioco delle 4 stagioni (tra mimo e musica)

Susi Danesin

spettacolo per bambini dai 6 anni

Spettacoli

sabato 12 dicembre, 17:30Sala del Ridotto

Piace pensare che sia stata una passeggiata nella natura a suggerire a Vivaldi l’idea dei suoi celebri quattro concerti e, per questo, il movimento è alla base di questo spettacolo senza parole.
Luoghi comuni sul meteo, sulle stagioni e sul tempo sono la scusa più usata per cominciare una conversazione ma, in questo caso il nostro discorrere sarà ad un tempo muto e sonoro e ci porterà ad un ascolto attento de “Le quattro stagioni” troppo spesso diventate semplice sottofondo per video di promozione turistica. Un’ avventura attraverso le stagioni dell’anno, le sue festivitá e gli umori del quotidiano in una Venezia immaginaria eppure tradizionale. Il mimo Susi Danesin, seguendo il programma musicale originale, disegnerà una narrazione inedita permettendo a chiunque di godere dell’esperienza, emotiva e didattica, che un’opera classica a carattere descrittivo come questa, può offrire.

conSusi Danesin
ideazioneMarta Dalla Via

 

Biglietti

Unico: 5,00 euro

Biglietti in vendita dal 27 ottobre 2020:

  • in biglietteria, previo appuntamento, dal martedì al sabato dalle 15:00 alle 18:00
  • al telefono, chiamando lo 0444 324442 (mar-sab, 15:00 - 18:00)

Acquista anche con 18 App e Carta del Docente


COME PRENDERE APPUNTAMENTO PER ACCEDERE ALLA BIGLIETTERIA:nella nostra piattaforma online, oppure telefonando al 345 6808685 da martedì a sabato dalle 15 alle 18.
Tutti i possessori di voucher abbonamento e voucher biglietti potranno procedere alla conversione nei biglietti desiderati soltanto recandosi di persona o telefonando alla biglietteria del TCVI.

Ad ogni abbonato/spettatore è consentito l’acquisto massimo di 4 biglietti per ogni spettacolo.


AVVISO

A causa delle misure di sicurezza per contenere l’emergenza Covid19, si informa il gentile pubblico che i biglietti per partecipare allo spettacolo sono limitati ed è previsto il distanziamento in sala anche per coniugi, conviventi e persone dello stesso nucleo familiare.
In caso di acquisto di biglietti per più spettatori, sarà inoltre necessario inserire i dati anagrafici e l'indirizzo e-mail di ciascun partecipante.

ACCESSO IN SALA

È assolutamente vietato l’accesso in sala a spettacolo iniziato. Eventuali ritardatari potranno accedere alla sala solo all’intervallo nel caso questo sia previsto.
La mancata fruizione dello spettacolo, totale o parziale, non comporta nessun tipo di rimborso da parte del Teatro.