Punk. Kill me please
Spettacoli

Punk. Kill me please

A seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 lo spettacolo è stato annullato.  

A seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 lo spettacolo è stato annullato.
È possibile richiedere il rimborso - tramite voucher da utilizzare entro 18 mesi dalla data di emissione - entro e non oltre il 2 giugno 2020.
EVENTUALI RICHIESTE PERVENUTE DOPO TALE DATA NON SARANNO PRESE IN CARICO.

ideazione e creazione di Francesca Foscarini e Cosimo Lopalco

INCONTRO CON L’ARTISTA
A fine spettacolo, condotto da Giulia Galvan, interprete, drammaturga e curatrice di eventi di danza.

Spettacoli

giovedì 23 aprile, 20:45Sala del Ridotto

Ispirato alla rivoluzione punk, il lavoro dà vita a due corpi femminili (in scena Francesca Foscarini e Melina Sofocleous) soggetti a trasformazioni continue e iconiche: sono corpi autogeneranti e onnipotenti, sensuali e appassionati, buffi, elettrizzati e mostruosi. Condividendo la stessa protesta, la stessa rabbia e passione per la vita, si ergono a paladini di ribellione e follia, amore e uguaglianza, e mettono in scena un manifesto vivente di femminismo, coraggio, forza, ironia e libertà.

ideazione e creazioneFrancesca Foscarini, Cosimo Lopalco
interpretazioneMelina Sofocleous, Francesca Foscarini
produzioneVan
con il sostegno di Festival Danza in Rete 2020/Vicenza-Schio, Centrale Fies_art work space, Tanzhaus Zurich
con il contributo di ResiDance XL - luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche azione della Rete Anticorpi XL - Network Giovane Danza D'autore
coordinata da L'arboreto - Teatro Dimora di Mondaino: Arteven/Festival Prospettiva Danza e Teatro, Centro di Residenza della Toscana (Armunia - CapoTrave/Kilowatt), CSC Centro per la Scena Contemporanea Bassano del Grappa, Santarcangelo dei Teatri

 

News

Richiesta rimborso biglietti spettacoli annullati

Riassumiamo le possibilità previste, secondo il Decreto-Legge n. 18 del 17 marzo 2020, per chi ha acquistato biglietti o abbonamenti per gli spettacoli del Teatro Comunale di Vicenza annullati a seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Lettera agli Spettatori del Teatro Comunale

Gentile Spettatore,  La inviatiamo a leggere la lettera a Lei dedicata, scritta da Roberto Ditri, Presidente della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza.