Spettacoli per le Scuole

Clown

DANZARE PER EDUCARE
Compagnia Giovanna Velardi

consigliato per le scuole dell'infanzia e primarie

ideazione e coreografia Giovanna Velardi
luci Danila Blasi
interpreti Giuseppe Muscarello, Giovanna Velardi

durata 60 min c.a.

Spettacoli

lun 16 gennaio, 10:00Sala del Ridotto

La scenografia è quasi assente, c’è una sedia al centro della scena e una marionetta. É questa l’immagine che accoglie lo spettatore, una volta accese le luci. Un fantoccio ribelle e insolente che attraverso i suoi gesti nervosi e i movimenti scattosi denuncia una determinata insofferenza ai fili. É una marionetta cosciente, consapevole di sé, pervasa da un’incredibile vitalità, incapace di stare ingabbiata, rinchiusa in un mondo di regole che la vogliono far muovere solo a comando, senza seguire il suo istinto e senza la sua vitale autonomia. È una marionetta sfrontata e grottesca che all’improvviso, indossato un tutù e un naso rosso, si libera dalle costrizioni e si trasforma in un clown danzante. Da questo momento in poi assistiamo ad una esplosione di sentimenti e sensazioni contrastanti: una mescolanza di gioia, tristezza, malinconia ed euforia. La marionetta prende vita, si inceppa, si riavvia, percorre titubante la platea meditando sul da farsi, è inseguita da un palloncino, rosso come il suo naso. In cima alla platea un clown la guarda scettico, la insegue e la corteggia. E cerca la complicità del pubblico per smuoverla e portarla a sé. La dinamica tra i due si colora di poesia e tenerezza e non tralascia le dinamiche di una qualsiasi coppia tra litigi e inseguimenti anche in mezzo al pubblico che divertito entra nel gioco come in un circo che stavolta è squisitamente danzante.

MODALITÀ DI ADESIONE
È possibile aderire a uno o più dei progetti indicati entro lunedì 31 ottobre 2016, inviando il modulo “richiesta di adesione”, che potete trovare nel dossier, scaricabile dal sito (cliccando in alto a sinistra su "Scarica il Programma") via email a progetti@tcvi.it, oppure via fax al numero 0444 236335. Le richieste saranno accolte sulla base dei posti disponibili e in base all’ordine di arrivo. La prenotazione per essere effettiva dovrà essere confermata attraverso il pagamento delle quote di adesione entro venerdì 11 novembre 2016. Per le scuole che necessitano di fattura elettronica, si richiede l’invio dei relativi dati entro e non oltre lunedì 31 ottobre.
Gli spettacoli verranno realizzati se si raggiungerà il numero minimo di adesioni entro il 31 ottobre.

PREZZI BIGLIETTI
€ 4,00 per ogni alunno e insegnante; omaggio un insegnante ogni 10 alunni