The Red Shoes
Danza in Rete

The Red Shoes

Nuovo Balletto di Toscana
Prima regionale

INCONTRO CON LA DANZA
Prima dello spettacolo, alle ore 20.00, nella Sala del Ridotto, condotto da Lara Crippa, critico di danza per il blog Parole di Danza.

Spettacoli

giovedì 29 febbraio, 20:45Sala MaggioreAcquista bigliettoAcquista

Nel suo lavoro The Red Shoes, per il Nuovo Balletto di Toscana, il giovane coreografo Philippe Kratz si avvicina all'intreccio complicato e stranamente indissolubile tra oggetto ed essere umano che alimenta i poteri di seduzione e minaccia una perdita di autonomia.

Il balletto di Philippe Kratz segue la cronologia della fiaba di Hans Christian Andersen The Red Shoes, maporta lo scenario ai giorni nostri, concentrandosi maggiormente sul rapporto tra la protagonista Karen e le cose che la circondono.

"Non percepisco Karen come disobbediente o vanitosa; una prospettiva che è enfatizzata nella fiaba. Al giorno d'oggi siamo così abituati a consumare e spesso vediamo i prodotti come un mezzo per raggiungere un fine, per farci notare dagli altri, per relazionarci con gli altri e per enfatizzare la nostra individualità. Anche Karen cerca di entrare in contatto con gli altri e trovare sicurezza attraverso le scarpe rosse. In questo fallisce miseramente. Eppure ciò che cerca corrisponde a un desiderio che molti di noi probabilmente conoscono: appartenere a un collettivo e tuttavia rimanere un individuo."

Philippe Kratz


Vincitore del 32° Concorso Internazionale di Coreografia di Hannover e Coreografo dell'anno 2019 (Danza&Danza), Philippe Kratz è noto per il suo variegato linguaggio compositivo che combina la danza contemporanea con elementi tecnici provenienti dall'hip hop e dalla danza classica europea. Recentemente ha presentato la sua coreografia 'Solitude Sometimes‘ al Teatro alla Scala di Milano, condividendo la serata con autori apprezzati nei teatri di tutto il mondo quali Jiří Kylián, Nacho Duato, David Dawson, invitato dal direttore del corpo di ballo scaligero Manuel Legris.

idea e coreografiaPhilippe Kratz
dramaturgSarah Ströbele
interpretiAlice Catapano, Beatrice Ciattini, Veronica Galdo, Matilde Di Ciolo, Sofia Bonetti, Paolo Rizzo, Carmine Catalano, Matteo Capetola, Aldo Nolli, Niccolò Poggini
musicaPierfrancesco Perrone
luciGiulia Maria Pastore
costumiGrace Lyell

Durata: 60 minuti (senza intervallo)

Danza in Rete: i prossimi eventi

Lost Letters

Lucía Lacarra & Matthew Golding
Prima nazionale

From England with love

Hofesh Shechter Company | Shechter II
Prima ed esclusiva regionale

Pasionaria

La Veronal
Prima regionale

Condividi su

Press