"Shoes on" di Luna Cenere a Danza in Rete Festival 2024
Danza in Rete OFF

Shoes on

Luna Cenere
prima regionale

> Spettacolo selezionato alla NID – Platform 2023

Lo spettacolo prevede scene di nudo integrale

Spettacoli

sabato 4 maggio, 21:00Sala del RidottoAcquista bigliettoAcquista

Shoes on, un archivio di gesti e movimenti che dalle forme più ancestrali evolve fino a posture proprie dell’atletica o della danza. Solo due paia di scarpe vestono i corpi dei performer, diventando ulteriore soggetto della scena. Un’indagine architettonica sul corpo che, nell’attraversamento di diversi registri, mostra le potenzialità e la sensibilità creativa della nudità in accordo all’oggetto che è agito e allo stesso tempo agisce sulla scena e genera l’urgenza di un radicamento, e la necessità di non prendersi troppo sul serio. Ispirata dalla corrente surrealista e dalle immagini di autori come Ren Hang, Eveline Bencicova e il fotografo Adey, Luna Cenere prosegue nella sua ricerca sui temi del corpo, la postura – prevalentemente di spalle dei soggetti – e il gesto. Appaiono paesaggi fatti di corpi che sottendono significati nascosti, partiture che svelano la natura simbolica e non solo antropomorfica del nostro essere corpo.


Luna Cenere è danzatrice, coreografa e performer. Nel 2017 viene selezionata come artista AEROWAVES TWENTY18 per poi vincere il “Premio per la migliore coreografia” del Solocoreografico Festival and Award con Kokoro (2017) spettacolo selezionato dalla NID Platform 2019. Seguono: Twin (2018), Pneumatika (2018), Natural Gravitation – tributo a Isadora Duncan (2019), Zoé (2020) spettacolo selezionato per la NID Platform 2020; Shoes On (2022) selezionato dalla NID platform 2022. Riceve il Premio Speciale Positano Léonide Massine ai danzatori dell’anno (2019) e vince il Premio Danza&Danza 2020 come “coreografa emergente” con lo spettacolo Genealogia_Time Specific (2020). È sostenuta dall’azione Residence XL per l’anno 2019 ed è stata artista associata del Festival Oriente Occidente per il biennio 2019/2020. Dal 2017 i suoi lavori sono stati sostenuti e prodotti dal Centro Nazionale di Produzione Körper. Vincitrice del bando per le nuove coreografie della Biennale di Venezia (2022) dove ha debuttato con Vanishing place (2023).

coreografia e concept Luna Cenere
conMichele Scappa e Davide Tagliavini
musicheRenato Grieco, New Order
disegno luciLoris Giancola
direzione tecnicaNicola Mancini
produzioneKörper | Centro Nazionale di Produzione della Danza
con il sostegno diAMAT e Comune di Pesaro, del Centro di Residenza della Toscana (Armunia - CapoTrave/Kilowatt) Anghiari Dance Hub, LIS LAB/Cross Festival

Danza in Rete OFF: i prossimi eventi

Wabi Sabi | Oxytocin | Nitta

Tamir Golan | Reches Itzhaki
prime regionali

Solo andata

Spellbound Contemporary Ballet
prima nazionale e coproduzione

Danza Americane | A solo in the spotlights

Fabrizio Favale | Vittorio Pagani
anteprima nazionale e coproduzione | prima regionale

Condividi su