Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Zelda Teatro

TEATRO FILARMONICO DI PIOVE DI SACCO

Nel 1861 nasce a Piove di Sacco la Società del Teatro Filarmonico con l’obiettivo di dare alla città il suo teatro. Da anni l’Associazione Nuova Scena gestisce, per conto dell’Amministrazione Comunale, il Teatro Filarmonico e il Cinema Politeama di Piove di Sacco occupandosi non solo del coordinamento organizzativo e amministrativo ma anche della programmazione dei due spazi. Grazie ad una consolidata esperienza e ad un ininterrotto dialogo con il territorio e con le diverse realtà che in esso operano, Nuova Scena è riuscita ad affiancare all’attività di gestione dei due spazi, progetti collaterali in ambito teatrale, cinematografico e dello spettacolo dal vivo.

www.teatrofilarmonico.it


ZELDA TEATRO

La compagnia teatrale Zelda nasce dalla collaborazione di un gruppo di professionisti che hanno voluto condividere la propria esperienza in un unico progetto artistico e imprenditoriale dedicato alla produzione, gestione e organizzazione di eventi teatrali e culturali.
Le proposte sono caratterizzate da un approccio dinamico, originale e coinvolgente senza mai rinunciare alla riflessione su importanti temi sociali e di impegno civile.

Zelda è particolarmente attenta all’implementazione di nuove soluzioni tecnologiche nel processo di produzione e di messa in scena di spettacoli e attività formative; garantisce una corretta contrattualizzazione e il rispetto del diritto al lavoro per artisti e maestranze.
Dal 2008 Zelda è diretta da Filippo Tognazzo, attore, regista e autore SIAE, attualmente presidente di RES - REte Spettacolo dal vivo, realtà associativa che nasce nell’estate 2020 per dare voce e rappresentanza a moltissime realtà (compagnie, spazi, organizzatori, formatori) del settore dello spettacolo dal vivo.

www.zeldateatro.com

DATE DELLA RESIDENZA

3, 4, 6 e 24, 25, 26 novembre 2020 | 14, 15, 16, 17 dicembre 2020 | 26, 27, 28, 29 gennaio 2021

Spettacolo di repertorio

  • SPAESAGGI

    mercoledì 12 febbraio 2021

    SPAESAGGI
    Storie dall’anno zero

    di e con Filippo Tognazzo e Francesca Gallo
    musica e canto di Francesca Gallo
    organizzazione e distribuzione a cura di Federica Bittante
    produzione Zelda Teatro

    Spaesaggi inizia dall’anno zero, che per gli interpreti è il 1976, anno di nascita di entrambi. Il 1976 è anche l’anno del terremoto del Friuli, una cicatrice nella storia d’Italia che segna un prima e un dopo, proprio come il 2020. Lo spettacolo è, prima di tutto, un viaggio dentro una generazione parlando di appartenenze, lavoro, amore, natura, cultura e tradizione, contemporaneità, passione.

Spettacolo ospitato

  • STORIE DI CARTA ON - LIVE

    venerdì 7 febbraio 2021

    STORIE DI CARTA ON - LIVE

    produzione Barabao Teatro

    Tornare alle origini – al momento in cui teatro e cinema si sono incontrati: Il pre – cinema. Un punto luce che illumina sagome in movimento, riprese in sequenza. E così due nomi: Billy e Kid, i due pirati di carta avrebbero incontrato la tecnologia del Tablet per vivere insieme mirabolanti avventure.

Nuova produzione

  • LESSICO DIGITALE

    mercoledì 29 gennaio 2021

    LESSICO DIGITALE
    mi vedete? mi sentite?

    coprodotto da Zelda Teatro e Carichi Sospesi
    regia di Marco Caldiron
    drammaturgia di Marco Caldiron, Marco Tizianel e Filippo Tognazzo
    cast in via di definizione
    scenografie video a cura di Raffaella Rivi
    scene e costumi in via di definizione
    organizzazione e distribuzione Federica Bittante

    Lessico digitale è un progetto di indagine del territorio attraverso il teatro. Frammenti, sensazioni ed emozioni che si fanno corpo, immagine ed azione. Del recente lockdown molti ricordano i silenzi, le assenze, le mancanze, le piccole ossessioni quotidiane (rimettere in ordine, fare la spesa, le call su zoom) che hanno scandito la distanza dagli altri. Il lockdown è stato, per molti, l’esperienza di una solitudine estrema, di uno strappo dal proprio contesto sociale. Per altri, al contrario, è stato fondamentale per riscoprire il legame con il proprio contesto famigliare e affettivo. In molti casi è stato un avvicinamento fra le persone, un’esigenza di incontro secondo nuove regole di ingaggio, proprio nel momento in cui tale incontro era vietato. Il mutamento operato nella società da questa devastante esperienza collettiva sarà senza dubbio profondo. Tuttavia, fin da subito, si è operato in una direzione normativa, volta a gestire l’emergenza. Quasi nulla si è fatto in termini di approfondimento psicologico e sostegno emotivo ai cittadini. Lo spettacolo vuole indagare il vissuto personale delle persone durante il lockdown e il mutamento delle relazioni a distanza.

Incontri

  • DIETRO LE QUINTE: A SCUOLA DI REGIA

    mercoledì 19 e giovedì 20 febbraio 2021

    DIETRO LE QUINTE: A SCUOLA DI REGIA

    Approfondire il lavoro del regista, partendo dal testo fino ad arrivare alla prova con gli attori. A tre registi veneti (Giuseppe Emiliani, Sandra Mangini e Giorgio Sangati) sarà chiesto di confrontarsi con il pubblico su una scena di un’opera di autore veneto. La compagnia metterà a disposizione i propri attori. Il pubblico verrà chiamato a collaborare con le proprie riflessioni e ad elaborare una propria linea registica.

DPCM

  • DECRETI POETICI DEL CONSIGLIO DEI MENISCHI

    In ogni giorno della residenza artistica presso il Teatro Filarmonico di Piove di Sacco, la compagnia Zelda Teatro emanerà un DPCM – Decreto Poetico del Consiglio dei Menischi.
    E per ogni giorno di residenza avranno un ospite che nomineranno “Menisco” e che leggerà ai cittadini una poesia.

    GUARDA QUI I DPCM