Danza in Rete OFF

Album

Stefano Questorio
Prima regionale

progetto, interpretazione Stefano Questorio

Premio Speciale ad Aldes ai Premi Ubu 2018

PREMI UBU 2018 – PREMI SPECIALI

Aldes,per il costante lavoro di ricerca coreografica unito alla ricerca di nuovi pubblici, e per aver dato vita a un vivaio di talenti nel campo della danza contemporanea che è divenuto riferimento a livello nazionale e ha saputo creare una cifra artistica riconoscibile ma non ancorata alla singola poetica di un unico artista.

Spettacoli

ven 29 marzo, 21:00Teatro Spazio Bixio

ALBUM parte da un concetto di base tanto semplice quanto rigoroso: coreografare un intero album di un gruppo rock come se fosse musica per balletto, un Lago dei Cigni la cui materia sonora è in questo caso opera dei Suicide, duo punk newyorkese degli anni 70. La puntina di un vecchio giradischi in scena percorre tutto il lato A, poi il lato B. Il giradischi è la forza inesorabile che pilota il corpo e gli fa attraversare le sette tracce dell'album: sette ambienti, sette stanze di un universo notturno, ipnotico ed ineluttabile. Sette stanze sonore che diventano l'urlo di un corpo ma anche di una società intera. Hanno contribuito alla creazione di Album le “Oblique Strategies, sistema di carte inventate da Brian Eno negli anni Settanta per veicolare la creazione artistica. La prima carta estratta è stata: sii sporco.

STEFANO QUESTORIO
Interprete e autore di danza e teatro, lavora come interprete con compagnie italiane e internazionali tra cui: Wim Vandekeybus, Studio Azzurro, Societas Raffaello Sanzio, Company Blu e altri. Dal 2001 collabora con la compagnia Aldes di R. Castello e partecipa come interprete e coautore alla decalogia Il Migliore dei Mondi Possibili (premio Ubu 2003), e altre creazioni come il recente In Girum Imus Nocte et Consumimur Igni (2015). Come autore ha firmato alcuni lavori tra cui Specie di Spazi con Valentina Buldrini (2006) e Le Cose (2008). Con Spartaco Cortesi ha avviato nel 2011 il progetto su D. Jarman The Angelic Conversation e il progetto musicale Play it again S. Nel 2011 collabora alle coreografie per la trasmissione Rai Vieni Via con Me. Nel 2013 partecipa alle video installazioni The Towers e Dance of Death di P. Greenaway. Nel 2014/ 2106 è in tour con lo spettacolo Go Down Moses di R. Castellucci, e lo spettacolo interattivo per l'infanzia Pop Up Garden per compagnia TPO.

progetto, interpretazioneStefano Questorio
in collaborazione conSpartaco Cortesi
produzioneAldes
con il ostegno diMIBACT - Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del turismo, Regione Toscana / Sistema Regionale dello Spettacolo
e con la collaborazione diVersiliadanza e Teatro Cantiere Florida di Firenze

durata: 45 minuti