Danza in Rete OFF

Alaska/Chopin - Beethoven|Silvæ

Silvia Bertoncelli / Naturalis Labor  

Spettacoli

mar 16 aprile, 21:00Palcoscenico Sala MaggioreAcquista bigliettoAcquista

ALASKA|CHOPIN
Prima nazionale / coproduzione del Festival

durata: 19 min

coreografia e regia Silvia Bertoncelli
con Francesca Bedin, Sara Cavalieri, Jessica D’Angelo
produzione Compagnia Naturalis Labor
in co-produzione Festival Danza in Rete 2019 – Vicenza/Schio
con il supporto di MIBAC, Regione veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, Arco Danza

Da un lato l’estremo nord geografico, gelido e aspro; dall’altro, il tocco delicato e romantico rappresentato dalle note del compositore polacco. Un’atmosfera pervasa da un alone di fascino, dalla concretezza della vibrazione, quella dell’aria che produce suono. Interno ed esterno si scontrano, il corpo reagisce, l’asprezza si scopre tocco delicato e il romantico si fa potenza. Un percorso fine e attento firmato da una sensibilità che prende avvio proprio dal disequilibrio di questo incontro.


BEETHOVEN|Silvæ (1° studio)
Anteprima nazionale / coproduzione del Festival

durata: 35 min

coreografia e regia Silvia Bertoncelli
con Francesca Bedin, Sara Cavalieri, Jessica D’Angelo, Mirko Paparusso
produzione Compagnia Naturalis Labor
in co-produzione Festival Danza in Rete 2019 – Vicenza/Schio
con il supporto di MIBAC, Regione veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, Arco Danza

Lo spettacolo si appoggia su un profumo: Fleur de peau. La sua fragranza e il suo nome hanno composto un richiamo irresistibile che unisce l’erotismo della pelle e i boschi, le selve. Lì si avverte la presenza tragica di Atteone e Diana e il romanticismo delle composizioni di Beethoven, in una danza che fa appello a tutte le energie più forti del corpo e dell’umano e che è una dichiarazione d’amore alla bellezza.

SILVIA BERTONCELLI - COREOGRAFA
Silvia Bertoncelli si forma in danza classica e contemporanea a Verona, Bruxelles, Parigi. Prosegue poi gli studi di danza contemporanea all’Accademia Isola Danza di Venezia diretta da Carolyn Carlson incontrando coreografi come Wim Vandekeybus, Benoit Lachambre, David Zambrano, Nigel Charnock, Susanne Linke, Jose Nadj, Larrio Ekson, Enzo Cosimi, Raffaella Giordano, Ivan Wolf.
In seguito danza in varie compagnie: Compagnia Naturalis Labor, Ersiliadanza, Compagnia Arearea, Compagnia Lubbert Das, Cie Blicke (Francia), Compagnia Abbondanza Bertoni, Cie Lanabel (Francia).
Dal 2010 danza nella Rui Horta Dance Company (Portogallo). Nel 2011 il coreografo portoghese crea per lei il solo Danza preparata sulla musica delle Sonate e interludi di John Cage, eseguite dal vivo dal pianista inglese Rolf Hind, con il quale attraversa i più importanti festival e teatri europei tra cui Festival Roma Europa, Fundação Calouste Gulbenkian, London Southbank Centre, Salzburg Biennale, KunstFestSpiele Herrenhausen, Festival Musica Strasbourg, Festival Milano Oltre. Nel 2013 diventa assistente di Rui Horta.
Parallelamente al lavoro di interprete dal 2003 intraprende un percorso compositivo proprio firmando le coreografie degli spettacoli Hansel&Gretel (2003), La coda dell’occhio (2006), Chicken (2007), Paper-Wall (2008), ‘30 Watt (2012), Shakespeare’s Songs (2016). Sempre nel 2016 firma le coreografie dell’opera originale Alter Amy del compositore Piergiorgio Ratti, per la regia di Stefano Scherini, in collaborazione con l’Orchestra Antonio Vivaldi. Nel 2017 firma le coreografie per La Divina Commedia, produzione Teatro Ristori di Verona. Dal 2013 diventa coreografa della sezione danza contemporanea della Compagnia Naturalis Labor firmando la regia e le coreografie degli spettacoli Naveneva (2013), La Guerra Granda delle donne (2015), Where we forgot The Gardeners (2015-2016), Oro d’ore (2016), The Lovers, in collaborazione con Luciano Padovani (2016), CON ME CADI, nella fiaba all’improvviso (2018). Sempre nel 2018 è responsabile del progetto pilota Naveneva Kids per un cast di 13 giovanissimi danzatori di età compresa fra gli 8 e i 12 anni. Dal 2003 tiene corsi e masterclass in Italia e all’estero.

Biglietti

Biglietto unico: 5,00 euro

Biglietti in vendita:

  • in biglietteria (aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15 - operatore telefonico attivo dalle 16.00 alle 18.00)
  • on-line sul sito www.tcvi.it
  • negli sportelli Intesa Sanpaolo ex Banca Popolare di Vicenza

Acquista anche con 18 App e Carta del Docente

Press