Nils Petter Molvær Band

“Buoyancy"

Il concerto, inizialmente previsto all'Hangar del Parco della Pace, si terrà nella Sala Maggiore del Teatro Comunale di Vicenza.

Spettacoli

giovedì 1 luglio, 20:30Teatro Comunale di Vicenza - Sala Maggiore

Epico, con le immancabili pagine lisergiche dal sound milesdavisiano, gli effetti psicotropi dei ritmi scolpiti o a volte dissolti tra un ghirigoro elettronico e l’altro, ma anche con parentesi di fervore chitarristico pinkfloydiano: Buoyancy (su disco OKeh del 2016) è un perfetto concentrato di quanto Nils Petter Molvær va suonando da un paio di decenni, un nu jazz scandinavo che procede e si insinua nelle trame del jazz moderno come un fiume carsico.

Nato, nel 1960, e cresciuto su un’isola della Norvegia, Nils Petter Molvær la lasciò appena maggiorenne per studiare al conservatorio di Trondheim. Le prime collaborazioni artistiche lo portarono nel giro dell’etichetta ECM, che nel 1997 produsse poi il suo disco d’esordio come leader, Khmer, che fissava già in maniera quasi definitiva i tratti della sua musica, sui quali ancora oggi lavora senza che abbiano minimamente perso di attualità. L’acid jazz di matrice britannica subisce un trattamento corrosivo a suon di ritmi drum’n’bass e jungle e di lavaggi sonori in stile ambient: la vocazione profondamente innovativa di Molvær rimane ancora ineguagliabile in questo genere, nonostante dopo di lui molti altri si siano cimentati con gli esperimenti sonori techno-etno.

Nils Petter Molværtromba
Jo Berger Myhrelbasso
Johan Lindströmchitarra
Erland Wahlenbatteria