Spettacoli - 77° Ciclo Classici

sdisOrè

Evelina Rosselli
Prima assoluta

Spettacoli

sabato 5 ottobre, 21:00Teatro Olimpico di VicenzaAcquista bigliettoAcquista

Nel labirinto della lingua intricata di Testori, lo SdisOrè ri-fonda e stravolge la vicenda tragica dell’Orestea.
Un’Orestea completamente capovolta, dai toni crudi, baldanzosi, dissacranti, erotici, ironici, la cui lingua si fa di fuoco e affonda nei quattro personaggi di Elettra, Oreste, Egisto, Clitemnestra.
In scena un narratore, che incarna - citando Testori - “lo spirito del Teatro”, una saltimbanco che, di volta in volta, prende le parti dei quattro personaggi e guida il pubblico attraverso il punto di vista di Oreste, sino al momento cruciale del compimento della Vendetta. Per restituire la poliedricità dei personaggi, il dispositivo scenico scelto si avvale dello strumento classico per eccellenza: la Maschera. Si tratta, tuttavia, di maschere anomale, realizzate in termoplastico, il cui colore si avvicina mostruosamente a quello della pelle umana. Una maschera dagli occhi ipertrofici disegna il volto di Oreste. Una maschera repellente, la maschera del disgusto, per Clitemnestra. Queste due maschere entrano in dialogo con Egisto, un esoscheletro quasi di insetto, incarnazione della Paura e della Codardia, e con una marionetta sconvolta e disperata, che incarna il profilo di Elettra.
In scena una sola attrice, che indossa le maschere, fa vivere le marionette e trasmutando la propria voce, indaga quattro universi sonori completamente differenti, per intessere una narrazione grottesca, alla rovescia, evocata dalla potenza della lingua di Testori.
Una lingua spietata, provocatrice, assetata e affilata, proprio come i protagonisti di questa orrifica versione dell’Orestea.

diGiovanni Testori
regiaGruppo UROR
conEvelina Rosselli
realizzazione maschere e marionetteCaterina Rossi
fonicaFrancesco Passi
fotoLuigi Angelucci
produzione esecutivaPAV
con uno sguardo di Antonio Latella
in collaborazione conAMAT, Comune di Pesaro, Gruppo UROR

 

Spettacoli - 77° Ciclo Classici: i prossimi eventi

Oresteia

Theodoros Terzopoulos
Prima nazionale

Purgatorio dei poeti

Marco Martinelli e Ermanna Montanari
Chiamata pubblica

Il Canto di Edipo

Alessandro Serra
Site specific

Condividi su

77° Ciclo di Spettacoli Classici