Sezione Off

Medea per strada

Si avvisa il pubblico che i contenuti dello spettacolo potrebbero urtare la sensibilità dei più giovani.

con Elena Cotugno
ideazione e regia di Gianpiero Borgia

Partenza da Piazza Matteotti

Spettacoli

martedì 1 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
mercoledì 2 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
mercoledì 2 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
giovedì 3 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
venerdì 4 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
venerdì 4 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
sabato 5 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
domenica 6 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
domenica 6 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
martedì 8 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
mercoledì 9 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
mercoledì 9 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
giovedì 10 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
venerdì 11 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
venerdì 11 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
sabato 12 ottobre, 21:00Teatro Olimpico
domenica 13 ottobre, 18:00Teatro Olimpico
domenica 13 ottobre, 21:00Teatro Olimpico

Medea per strada è una esperienza che va oltre il semplice assistere ad uno spettacolo teatrale. Invitati a salire su un furgoncino che rievoca un teatrino, o un postribolo viaggiante, gli spettatori percorreranno tutte le strade della prostituzione. Nel tragitto incontreranno Medea che racconterà la storia di una giovane migrante, scappata dal proprio paese, arrivata in Italia e finita a prostituirsi per amore di un uomo da cui si crede ricambiata e da cui ha due figli. All’interno del veicolo scorre un racconto interiore, intimo e mitico a un tempo. All’esterno scorre la strada, quella stessa che tutti i giorni ci risulta indifferente e che così acquista un nuovo significato.

conElena Cotugno
diFabrizio Sinisi e Elena Cotugno
ideazione e regia Gianpiero Alighiero Borgia
allestimento scenicoFilippo Sarcinelli
progetto luciPasquale Doronzo

durata: 70 minuti circa