Antonio Sánchez special Quartet with Donny McCaslin, Miguel Zénon & Scott Colley

In caso di maltempo il concerto sarà spostato al Teatro Comunale di Vicenza

Spettacoli

sabato 10 luglio, 20:30Parco Querini (ingresso da Viale Mariano Rumor 15)

Chissà perché, citando Antonio Sánchez, si pensa subito a Pat Metheny. La partecipazione al gruppo del celeberrimo chitarrista ha certo contribuito molto all’affermazione planetaria del batterista originario di Città del Messico (dove è nato nel 1971), ma di certo la storia artistica di Sánchez non si esaurisce in questo sodalizio. Intanto il suo esordio nel jet set jazzistico fu niente meno che con la United Nation Orchestra di Dizzy Gillespie, nella quale fu convocato grazie alla segnalazione del pianista Danilo Perez, che di Sánchez era insegnante al Conservatorio Nazionale del Messico.

Era il 1997 e nello stesso anno Perez prese comunque Sánchez anche per il proprio gruppo. Da allora nomi del calibro di Chick Corea, Gary Burton, Charlie Haden, Dee Dee Bridgewater, Dianne Reeves e Toots Thielmans si sono accaparrati la collaborazione di Sánchez, che da qualche tempo ha iniziato anche una sua attività da leader, con gruppi la cui composizione è una sintesi dello stato dell’arte del jazz della East Coast statunitense, pur con influenze latine. Ne è un perfetto esempio il quartetto col quale approderà a Vicenza: una all stars con Donny McCaslin, Miguel Zenón e Scott Colley.

Antonio Sánchezbatteria
Donny McCaslinsax tenore
Miguel Zénonsax alto
Scott Colleybasso acustico