Rob Mazurek Sao Paulo Underground

NEW CONVERSATIONS-VICENZA JAZZ 2014

Rob Mazurek,
 cornetta, elettronica
Guilherme Granado, tastiere, campionatore, voce
Mauricio Takara, batteria, cavaquinho, elettronica

CONCERTO A VILLA GHISLANZONI CURTI
Via S. Cristoforo 73 (loc. Bertesina) - Vicenza

Rob Mazurek:
cornetta, elettronica
Guilherme Granado: tastiere, campionatore, voce
Mauricio Takara: batteria, cavaquinho, elettronica

Spettacoli

venerdì 16 maggio, 00:00Villa Curti

A sentirlo oggi sembra quasi impossibile, ma Rob Mazurek (nato a Jersey City nel 1966) è cresciuto a suon di hard bop. Nei suoi primi dischi lo si può ad esempio sentire al fianco di un Eric Alexander. Il punto di svolta, nel 1996, fu la creazione nella città in cui si era trasferito sin da giovanissimo del Chicago Underground: un appuntamento fisso in stile jam session che presto attirò musicisti destinati a riunirsi nella Chicago Underground Orchestra, poi trasformatasi nel flessibile organico del Chicago Underground Collective. Coinvolgendo artisti che ruotano attorno alla chicagoana AACM, Mazurek sconfina così al di là della frontiera del mainstream.
Trasferitosi in Brasile, Mazurek crea poi, con lo stesso spirito, i São Paulo Underground. Il primo album, Sauna: Um, Dois, Três (2006), proietta immediatamente questa band sulla scena internazionale, con la sua affascinante miscela di ‘rumori cosmici’, ritmi brasiliani, particelle di rock e free jazz. Coi São Paulo Underground il samba diventa un policromo affresco di manipolazioni sonore dalle tinte tribali.