La Tragedia Innocente

Ester

Prima nazionale

Spettacoli

sabato 16 ottobre, 18:00Teatro OlimpicoAcquista bigliettoAcquista
domenica 17 ottobre, 18:00Teatro OlimpicoAcquista bigliettoAcquista

Ancora un ritorno a Racine, protagonista assoluto del classicismo inquieto del grand siècle con Ester, potente tragedia nella raffinata traduzione di Giacomo Zanella, per un omaggio tardivo, nel bicentenario della nascita, al letterato e traduttore vicentino.

Nell’allestimento di Giovanna Cordova l’azione della protagonista si fa racconto corale di un misticismo inteso come tensione dell’uomo a ciò che lo sovrasta e lo guida, e così la vittoria di Ester su Amano, artefice del primo progetto di “soluzione finale” della storia, diventa conquista di un intero popolo dove la figura della donna assumeva, ed assume tutt’ora, un ruolo centrale e fondante. Una Nemesi che condurrà gli spettatori nelle atmosfere della grande tradizione biblica, sottolineate da un uso magistrale delle musiche che si fanno anch’esse ”testimonianza di fede”, per ricordare che la musica è un altro grande tema di questo Ciclo di Spettacoli Classici.

diJean Racine
nella traduzione diGiacomo Zanella
coni giovani attori di Tema Cultura Academy e Servane Giol
coreografia diSilvia Bennett
adattamento e regia diGiovanna Cordova
produzioneTema Cultura

 

Durata: 80 minuti, senza intervallo

Biglietti

Intero: 15,00 euro
Over 65: 12,00 euro
Under 20: 10,00 euro


Biglietti in vendita dal 25 maggio:

  • online sul sito www.tcvi.it

ACQUISTA BIGLIETTI CON VOUCHER
Acquista anche con 18 App e Carta del Docente


AVVISO

A causa delle misure di sicurezza per contenere l’emergenza Covid19, si informa il gentile pubblico che i biglietti per partecipare allo spettacolo sono limitati ed è previsto il distanziamento in sala anche per coniugi, conviventi e persone dello stesso nucleo familiare. I biglietti sono nominali. In caso di acquisto di biglietti per più spettatori, sarà inoltre necessario inserire i dati anagrafici e l'indirizzo email di ciascun partecipante. A seguito del decreto legge del 23 luglio 2021, l’accesso alle sale teatrali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Certificazione Verde Covid-19.

LEGGI QUI LE MISURE DI SICUREZZA PER L'ACCESSO IN SALA

ACCESSO IN SALA

È assolutamente vietato l’accesso in sala a spettacolo iniziato. Eventuali ritardatari potranno accedere alla sala solo all’intervallo nel caso questo sia previsto.
La mancata fruizione dello spettacolo, totale o parziale, non comporta nessun tipo di rimborso da parte del Teatro.

News

Certificazione Verde Covid-19 per l'accesso a Teatro

Si avvisa che a seguito del decreto legge del 23 luglio 2021, dal 6 agosto l’accesso alle sale teatrali è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Certificazione Verde Covid-19.