Tadeusz Kantor: crepino gli artisti

Mostra / evento
Tadeusz Kantor Foundation

Dal 3 al 27 ottobre - Spazio AB23
Mostra / evento ad ingresso libero, su prenotazione

 

Spettacoli

mer 3 ottobre, 18:30Spazio AB23

Tadeusz Kantor (1915-1990), regista, teorico, pittore e scenografo, è stato uno degli artisti più originali e incisivi del nostro tempo, cui si deve l’innovazione più significativa della idea di teatro nel secondo Novecento.
La contaminazione dell’arte scenica con arti visive, musica e la danza si è imposta nella pratica teatrale contemporanea a partire dagli spettacoli ormai storici di questo maestro della scena contemporanea.
Questa mostra/evento offre la straordinaria possibilità di far conoscere la poetica di Tadeusz Kantor attraverso i suoi disegni originali e la documentazione in video dei suoi spettacoli più significativi.

OLTRE LA MOSTRA

3 ottobre ore 18.30
inaugurazione

6 ottobre ore 17.00 - Salone di Palazzo Chiericati
Tadeusz Kantor e Robert Wilson: una segreta affinità
Incontro con Lech Stangret (curatore e storico dell’arte), Georges Banu (studioso e critico teatrale)
a seguire
Robert Wilson: Memory / Loss

proiezione del video-film di Roberto Andò

13 ottobre 18.00
Il Teatro di Tadeusz Kantor: testimonianze

Incontro con Giovanni Battista Storti e Marzia Loriga (attori del Teatr Cricot 2 di Tadeusz Kantor)

19 ottobre 18.30
Il Teatro di Tadeusz Kantor: testimonianze

Incontro con Ludka Ryba (attrice del Teatr Cricot 2 di Tadeusz Kantor)

disegni, foto e video degli spettacoli delTeatr Cricot 2
a cura diLech Stangret
in collaborazione conChange Performing Arts e Theama Teatro
si ringrazia per la collaborazioneTheama Teatro

 

Biglietti

Dal 3 al 27 ottobre - Spazio AB23
Ingresso libero, su prenotazione

Informazioni e prenotazioni
340 3434580 / 0444 327393

Orari di apertura:
- da mercoledì al venerdì, dalle 16.00 alle 19.00
- sabato, dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00
- domenica, dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00

Con il supporto del Ministero della Cultura e dei Beni Artistici della Repubblica di Polonia