Naveneva_1400x372
Ristoratori_teatro

NAVENEVA KIDS, LA NAVE DEI PICCOLI - Naturalis Labor

regia e coreografia di Silvia Bertoncelli
con Martilde Bergo, Aurora Bertoncelli, Matilde Caputo, Eva Casarotto, Alessia Cojan, Giorgia Ghirardello, Moise Golin, Vera Landini, Tommaso Parato, Emma Pauletto, Lucrezia Polato, Vittoria Strafezza, Lucia Vivian
assistente Paolo Ottoboni
scenografia Antonio Panzuto
costumi Lucia Lapolla
filastrocche Paolo Ottoboni
una produzione Naturalis Labor
co-produzione Festival Danza in Rete
con il sostegno di MIBACT, Regione Veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza.

Programma

LO SPETTACOLO
Nella buia cantina di tre alchimisti la sorte ha decretato che il nuovo mondo sarà quello del mare: il mondo di Naveneva. Un gruppo di mozzi si ritrova al largo di un’avventura surreale fra burrasche, battaglie e imprevedibili incontri con altrettanto imprevedibili creature. Il lavoro coreografico, ispirato alle tecniche di scrittura creativa di Gianni Rodari, sonda le possibilità della composizione, della scomposizione e della variazione dei movimenti, delle immagini, delle parole e anche degli oggetti fino a scoprire di condividere con il mare un incessante andare e venire di figure sempre nuove. Nella convinzione che inventare e articolare linguaggi sia un’esperienza di libertà, Naveneva è un invito gioioso a prendere parte a questo gioco.

IL PROGETTO NAVENEVA KIDS
In occasione dei trent’anni di attività, la Compagnia Naturalis Labor apre le porte ai più giovani per offrire loro la possibilità di sperimentare dall’interno il suo lavoro e dar vita a un’esperienza interamente dedicata a quelli che potranno essere dei futuri danzatori. La coreografa Silvia Bertoncelli ha lavorato a un riallestimento, con un cast di giovanissimi interpreti under 12 selezionati fra le scuole di danza di tutto il Veneto, del suo spettacolo di danza per ragazzi, Naveneva. La scommessa di Naveneva Kids è quella di accompagnare i tredici piccoli danzatori in un percorso che consenta loro di attraversare in completa autonomia uno spettacolo di repertorio della Compagnia, restituendolo al pubblico con una rinnovata freschezza. Naveneva ha fatto cerchi nell’acqua che sono arrivati a imbarcare direttamente il suo pubblico.

LA COREOGRAFA
Silvia Bertoncelli si forma in danza classica e contemporanea a Verona, Bruxelles, Parigi. Prosegue poi gli studi di danza contemporanea all'Accademia Isola Danza di Venezia diretta da Carolyn Carlson incontrando coreografi come Wim Vandekeybus, Benoit Lachambre, David Zambrano, Nigel Charnock, Susanne Linke, Jose Nadj, Larrio Ekson, Enzo Cosimi, Raffaella Giordano, Ivan Wolf. In seguito danza in varie compagnie: Compagnia Naturalis Labor, Ersiliadanza, Compagnia Arearea, Compagnia Lubbert Das, Cie Blicke (Francia), Compagnia Abbondanza Bertoni, Cie Lanabel (Francia). Dal 2010 danza nella Rui Horta Dance Company (Portogallo). Nel 2011 il coreografo portoghese crea per lei il solo Danza preparata sulla musica delle Sonate e interludi di John Cage, eseguite dal vivo dal pianista inglese Rolf Hind, con il quale attraversa i più importanti festival e teatri europei tra cui Festival Roma Europa, Fundação Calouste Gulbenkian, London Southbank Centre, Salzburg Biennale, KunstFestSpiele Herrenhausen, Festival Musica Strasbourg, Festival Milano Oltre. Nel 2013 diventa assistente di Rui Horta. Parallelamente al lavoro di interprete dal 2003 intraprende un percorso compositivo proprio firmando le coreografie degli spettacoli Hansel&Gretel (2003), La coda dell'occhio (2006), Chicken (2007), Paper-Wall (2008), '30 Watt (2012), Shakespeare’s Songs (2016). Sempre nel 2016 firma le coreografie dell’opera originale Alter- Amy del compositore Piergiorgio Ratti, per la regia di Stefano Scherini, in collaborazione con l’Orchestra Antonio Vivaldi. Nel 2017 firma le coreografie per La Divina Commedia, produzione Teatro Ristori di Verona. Dal 2013 diventa coreografa della sezione danza contemporanea della Compagnia Naturalis Labor firmando la regia e le coreografie degli spettacoli Naveneva (2013), La Guerra Granda delle donne (2015), Where we forgot The Gardeners (2015-2016), Oro d’ore (2016), The Lovers, in collaborazione con Luciano Padovani (2016). Dal 2003 tiene corsi e masterclass in Italia e all’estero.

Soci