Danza in rete OFF

Le lacrime del guerriero | Inquietudine

Serata Giovani Coreografi Naturalis Labor
Prima nazionale

Prima nazionale

LE LACRIME DEL GUERRIERO
di e con Marco Pericoli

INQUIETUDINE
di e con Sara Cavalieri e Jessica D’Angelo
coreografie di Silvia Bertoncelli

Spettacoli

gio 12 aprile, 21:00Teatro Civico di Schio

LE LACRIME DEL GUERRIERO
Assolo per danzatore che mira ad indagare la figura del maschile, spogliandola dal suo stereotipo di combattente, per cercare di far emergere un lato tutt’ora spesso troppo soffocato o nascosto dell’uomo: la fragilità. Quanta fragilità si nasconde sotto l’impavida forza, e a sua volta quanta forza sprigiona la presa di coscienza della propria fragilità? La ricerca drammaturgica e musicale affonda le radici nel tema dei Lamenti, di cui la letteratura e la musica ci offrono intramontabili capolavori. La danza parla di armature, di durezze e vulnerabilità, di ferite, di attacchi e di difese, e di quella Ninfa piangente che sta spesso sotto l’armatura mentre il cavaliere tira fendenti.

MARCO PERICOLI
Si diploma in teatro-danza alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Si interessa alla poetica di Carolyn Carlson, che segue in diverse occasioni di studio in Italia fino ad incontrane più approfonditamente il lavoro presso il suo Atelier a Parigi, oltre che a studiare con i suoi danzatori discendenti. In Italia lavora in differenti produzioni di diverse compagnie di danza contemporanea, tra cui Compagnia Abbondanza/Bertoni, Arearea (Roberto Cocconi), Naturalis Labor (Luciano Padovani), Balletto Civile (Michela Lucenti) e DEOS (Giovanni Di Cicco).

INQUIETUDINE
Vivo sempre nel presente. Non conosco il futuro. Non ho più il passato. L'uno mi pesa come la possibilità di tutto, l'altro come la realtà di nulla. Non ho speranze né nostalgie. Fernando Pessoa