Facciamo luce sul Teatro!

Il Teatro Comunale di Vicenza aderisce all’iniziativa nazionale “Facciamo luce sul Teatro!” aperta alla cittadinanza, per tornare, per una sera ad incontrare il pubblico: “quella parte essenziale e indispensabile di ogni spettacolo senza la quale il teatro semplicemente non è”.

Lunedì 22 febbraio 2021 dalle 19.30 alle 21.30 il TCVI sarà illuminato e aperto, pronto ad accogliere le persone, per l’iniziativa promossa dall’U.N.I.T.A. (Unità Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), ad un anno dal primo provvedimento governativo anti-Covid che chiudeva i teatri.
L’obiettivo è di chiedere al nuovo governo e a tutta la cittadinanza che si torni a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi.

Le persone potranno entrare al TCVI, accolti dallo staff del Comunale, in assoluta sicurezza a piccoli numeri, rispettando tutte le disposizioni anti-Covid (distanziamento, rilevamento della temperatura, sanificazione delle mani); in Sala Maggiore saranno proiettati i video con le interviste e i lavori degli artisti in residenza, realizzati durante i mesi di chiusura (Silvia Gribaudi, Chiara Frigo, Andrea Rampazzo, Francesca Foscarini e Collettivo Jennifer rosa), con le loro riflessioni sulla mancanza degli spettatori.

Con la loro presenza fisica, i Cittadini potranno lasciare un messaggio di sostegno e vicinanza al Teatro (anche scritto, nel box in Foyer, ma anche via mail, lunedì 22 e martedì 23 febbraio, scrivendo a segreteria@tcvi.it); riceveranno il messaggio a loro rivolto dal Direttore Artistico, Giancarlo Marinelli.

È una data che non può passare sotto silenzio, un anno dalla prima chiusura dei Teatri, un passaggio che ha segnato in modo indelebile la cesura tra un prima e un dopo nelle vite di tutti, in particolare per chi si occupa di cultura e spettacolo.