Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave | Theama Teatro

TEATRO METROPOLITANO ASTRA DI SAN DONÁ DI PIAVE

Il Teatro Astra sorge nel centro cittadino, progettato dal celebre architetto portoghese Gonҫalo Byrne, e inaugurato nel dicembre del 2014. La programmazione artistica del Teatro Astra di San Donà di Piave è gestita da Arteven Circuito Teatrale Regionale, e offre un’ampia proposta di respiro metropolitano e nazionale, spaziando dalla prosa al circo-teatro e al teatro domenicale per le famiglie.

www.teatrometropolitanoastra.it


THEAMA TEATRO

Theama Teatro opera sul territorio nazionale e regionale con la produzione e distribuzione di spettacoli, la promozione e l’organizzazione di festival e rassegne.

Come produzione annovera un repertorio dedicato alla nuova drammaturgia (moderna e contemporanea), alle rielaborazioni di opere classiche, ai testi della tradizione popolare e del teatro brillante e anche progetti multimediali, per coinvolgere le nuove generazioni. L’associazione culturale organizza e produce eventi spettacolari finalizzati alla rivalutazione di luoghi di interesse storico, architettonico o paesaggistico attraverso rappresentazioni teatrali, musicali, poetiche, letterarie, coreutiche o di suoni e luci.

La compagnia si dedica inoltre a corsi di teatro e di educazione permanente alla persona, per la formazione del pubblico, ed ha costituito il “Centro di formazione teatrale diffuso” FOR.THE, attivo nei comuni di Arzignano, Thiene e Vicenza.

www.theama.it

DATE DELLA RESIDENZA

dal 15 al 19 febbraio 2021

Spettacolo di repertorio

  • VOGLIO PENSARE A SHAKESPEARE

    giovedì 13 febbraio 2021 ore 21.00

    VOGLIO PENSARE A SHAKESPEARE

    testo di Paolo Lanaro
    con Anna Zago
    regia Piergiorgio Piccoli
    assistente alla regia Daniela Padovan
    luci Sia Idee
    grafica e registrazioni Zdesign studio

    Il monologo scritto dal poeta vicentino Paolo Lanaro, è un gioco in penombra, una provocazione maliziosa sul nostro modo di stare al mondo quando improvvisamente ci si ritrova a dover fare i conti con un tempo straniante e straniero: è arrivato il virus migrante e ogni cosa si ferma. Lo spettacolo racconta la storia di un’attrice alle prese con il vuoto che il Covid ha scavato nella sua vita. Ridotta al ruolo di casalinga, non le resta che evocare i fantasmi della sua storia d’interprete. Ma è soprattutto Titania, la regina delle fate del “Sogno di una notte di mezza estate”, a popolare le sue fantasie. Un testo sfaccettato, ricco di citazioni dove un oggi raggelato si scontra con le mutazioni shakesperiane. Il virus è là fuori, ma il teatro è ovunque. La regia è costruita intorno ad uno strano frigorifero/stargate che trasporta l’attrice d’un balzo nel regno di Titania, là dove verità e finzione si trasformano in un turbine gioiosamente fiabesco.

Spettacolo ospitato

  • TRE MAGGIORDOMI E UN BEBÈ

    venerdì 17 gennaio 2021 ore 17.00

    TRE MAGGIORDOMI E UN BEBÈ

    uno spettacolo di Emanuele Pasqualini e Domenico Lanutti
    con Carla Marazzato, Emanuele Pasqualini, Manuel Candiago

    Provate a immaginare una sorta di open day di una Scuola Internazionale di Maggiordomi i cui allievi sono un ex domatore di circo in pensione, una cameriera entusiasta che sogna di diventare una "vedette" e un ex mago dalle mani fatate che gioca a fare il Casanova... Riusciranno i nostri personaggi a rimanere impeccabili e granitici oppure il loro passato, i loro desideri, l'avranno vinta sulle buone maniere e sul bon ton del classico Maggiordomo in guanti bianchi? Ma soprattutto: riusciranno ad accudire il piccolo rampollo di casa, un tenero bebè dal pianto facile?
    Non vi resta che scoprirlo.

Nuova produzione

  • UN PACCHETTO DI GAULOISES

    mercoledì 26 febbraio 2021 ore 21.00

    UN PACCHETTO DI GAULOISES
    percorso su Guido Morselli

    produzione Theama Teatro

Incontro Online

  • PRESENTAZIONE DELLA RESIDENZA CRISOPOLI E CONVERSAZIONE CON CESARE GALLA

    sabato 28 novembre alle 18.00
    in diretta streaming sulla sulla pagina Facebook del Teatro Metropolitano Astra

    È imminente l’inizio della residenza “Crisopoli”, un progetto basato sulle opere e sulla vita di Guido Morselli, autore incompreso e rifiutato in vita dagli editori, per poi essere rivalutato e acclamato solo dopo il suo suicidio nel 1973. Theama Teatro (Vicenza) dedica la prima giornata per presentare il proprio progetto attraverso una conversazione con Cesare Galla, critico musicale e “cronista di musica” con il quale entreranno in conversazione per parlare non solo del progetto sull’autore bolognese, ma anche per approfondire un tema attuale e molto sentito dal settore dello spettacolo dal vivo: quali sono i mezzi che le compagnie hanno a disposizione oggi per continuare il loro lavoro?

Seminario teatrale

  • LA PRESENZA DELL'ASSENZA

    venerdì 7 febbraio 2021 dalle ore 10.00 alle 20.00 - prima parte
    mercoledì 19 febbraio 2021 dalle ore 17.00 alle 23.00 - seconda parte

    LA PRESENZA DELL'ASSENZA

    con Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese, Anna Zago

Incontro con gli artisti al lavoro

Incontro con l'autrice di "Un pacchetto di Gauloises"

Prove aperte