Bg

Calendario Eventi

Settimana
Mese

Seguici su

Armellini ammalata, suona Nosè

Causa influenza, la giovane pianista ha dovuto dare forfait all’ultimo momento. La sostituisce il veronese Alberto Nosè. In programma la “Patetica” di Beethoven, il Mephisto Valzer di Liszt, Chopin e Prokof'ev

Colpita da una forte forma influenzale che la costringe a letto con febbre alta, la pianista Leonora Armellini non suonerà questa sera al Teatro Comunale di Vicenza nel previsto concerto tutto-Chopin inserito nella stagione della Società del Quartetto.
Al suo posto si esibirà Alberto Nosè. Il 34enne pianista veronese propone un variegato programma che comprende, nella prima parte della serata, la “Patetica” di Beethoven ed il Mephisto Valzer di Liszt; nella seconda, la Ballata n. 4 op. 52 di Chopin e per chiudere la Sonata n. 6 op. 82 di Prokof'ev.

Formatosi al Conservatorio di Verona sotto la Guida di Laura Palmieri e Virginio Pavarana, Alberto Nosè ha poi proseguito gli studi all'Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola (con Franco Scala, Boris Petrushansky e Leonid Margarius) e si è in seguito perfezionato seguendo gli insegnamenti di alcuni fra i migliori pianisti dei nostri giorni come Maurizio Pollini, Murray Perahia, Alexander Lonquich e Paul Badura-Skoda. Nosè si è messo in luce giovanissimo vincendo, a soli 11 anni, il primo premio al Concorso “Jugend für Mozart” di Salisburgo. Successivamente ha vinto numerosi premi in competizioni internazionali fra le quali il Premio Venezia, il “Busoni” (2° premio “con particolare distinzione”), il “Vendôme” di Parigi, il Premio Chopin di Varsavia, il “Long-Thibaud” di Parigi. Tali affermazioni gli hanno spalancato le porte di una carriera concertistica che lo ha visto esibirsi con successo nei maggiori teatri europei, ma anche negli Stati Uniti, in Asia e in Sud America.

Il concerto inizia alle ore 20,45. Chi ha acquistato il biglietto per il concerto di Leonora Armellini può scegliere di assistere al concerto di Alberto Nosè usufruendo dello stesso biglietto, oppure chiedere al Teatro Comunale di Vicenza – entro il 10 gennaio – la restituzione dell’importo del biglietto acquistato.

Per ogni ulteriore informazione: segreteria della Società del Quartetto (tel. 0444 543729 via mail: info@quartettovicenza.org); botteghino del Teatro Comunale (tel. 0444 324442 via mail: biglietteria@tcvi.it).

Soci