Bg

Calendario Eventi

Settimana
Mese

Seguici su

Vi.Vi. La rete dei teatri di Vicenza e provincia diventa operativa

Per tutti gli abbonati è disponibile la card Teatri Vi.Vi.

Una rete coordinata, seppur aperta e informale, tra i Teatri della città di Vicenza e dei maggiori centri della Provinciala Rete Teatri Vi.Vi. (Vicenza, Vicenza, un inno alla città e alla provincia), è un network formato liberamente tra la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, il Teatro Olimpico del Comune di Vicenza, il Teatro Remondini del Comune di Bassano del Grappa, il Teatro Comunale di Lonigo “G. Verdi” del Comune di Lonigo, la Fondazione Teatro Civico di Schio del Comune di Schio e il Teatro Comunale del Comune di Thiene.

Teatri Vi.Vi. è infatti una rete informale e aperta che riunisce cinque teatri della provincia di Vicenza (teatri comunali o gestiti direttamente dalle amministrazioni cittadine) incrociandone le programmazioni di prosa, danza e lirica. Cinque luoghi di eccellenza, per la storia che veicolano e per il valore dei programmi proposti, che hanno scelto di dialogare per diffondere sempre più la cultura teatrale nel territorio.

È la prima volta che un’iniziativa di questo tipo viene realizzata nella nostra Regione, un’iniziativa di collaborazione che si fa subito sistema grazie alla Card, piccolo oggetto dal grande valore simbolico, vero e proprio “motore” del progetto.
Agli abbonati delle stagioni teatrali di Bassano, Lonigo, Schio, Thiene e Vicenza (per il momento per gli abbonati delle stagioni di prosa e danza del Teatro Comunale) verrà consegnata una Card che darà accesso agevolato agli spettacoli ospitati negli altri teatri e alle diverse programmazioni promosse dalle amministrazioni comunali coinvolte (tra cui il 66° Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico di Vicenza nel 2013 e Operaestate Festival a Bassano nell’estate 2013).

L’abbonato quindi, grazie al cartellone comune delle stagioni dei cinque teatri, programma presentato nel depliant e nei siti dei singoli teatri, può scegliere di andare a vedere uno spettacolo in un’altra delle città convenzionate, ottenendo uno sconto “a scalare” rispetto alla tariffa dell’abbonamento in possesso. Per esempio, un abbonato a tariffa intera del Teatro Comunale di Thiene che si presenta al Teatro Comunale di Vicenza, ha diritto ad acquistare il biglietto con tariffa ridotta, nella categoria immediatamente inferiore di prezzo (a Vicenza, da tariffa intera a tariffa ridotta over 60). Se l’abbonato ha già un abbonamento ridotto, ha diritto ad acquistare il biglietto con lo “scalino” di riduzione successiva.

Gli abbonati riceveranno il depliant con il programma delle cinque programmazioni, ma soprattutto la card, direttamente dal personale di accoglienza dei teatri, in occasione dell’inizio delle rispettive stagioni: lunedì 5 novembre al Teatro Remondini di Bassano del Grappa, martedì 6 novembre al Teatro Comunale di Thiene, venerdì 9 novembre per la danza al Teatro Comunale di Vicenza, sabato 10 novembre al Teatro Astra di Schio, giovedì 22 novembre al Teatro Comunale “G. Verdi” di Lonigo, martedì 27 e mercoledì 28 novembre per gli abbonati della prosa al Teatro Comunale di Vicenza.

In estrema sintesi, un cartellone unico, fatto di proposte di alto livello, per un’offerta di spettacolo dal vivo sempre più ricca, per fornire al pubblico l’opportunità di mettersi in viaggio in una rete, non solo virtuale, ma reale, resa possibile dai più attivi teatri di Vicenza e provincia. 

Soci