6febbraio1400x372

Promosso da:

Quartetto-200x100
Ristoratori_teatro

Quartetto di Cremona

Cristiano Gualco violino
Paolo Andreoli violino
Simone Gramaglia viola
Giovanni Scaglione violoncello
Andrea Lucchesini pianoforte

Camille Saint-Saëns

“La mort de Thaïs” per pianoforte – parafrasi da concerto dall’Opera di Jules Massenet
Quartetto per archi n. 1 in mi min. op. 112
Quintetto per archi e pianoforte in la min. op. 14

Programma

A tre anni sapeva già leggere e scrivere. A quattro compose un piccolo pezzo per pianoforte. A cinque il suo primo concerto pubblico. A sette padroneggiava il latino quasi come un consumato professore. A sedici scrisse la sua prima Sinfonia. Per tutta la vita fu un intellettuale dai mille interessi: geologo, matematico, archeologo, botanico, entomologo, ma soprattutto un grande musicista. Una serata dedicata a Camille Saint-Saëns, gloria della Francia.

Soci