Opera_1400x372

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

musica Gioachino Rossini
libretto Cesare Sterbini
regia Danilo Rubeca
scene Emanuele Sinisi
riduzione musicale Daniele Carnini
elaborazione cori dei ragazzi Giuseppe Califano

durata: 80 minuti

consigliato agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado

Programma

Opera Domani è un progetto artistico-didattico che si articola in una serie di appuntamenti dedicati a insegnanti e alunni che ha come obiettivo quello di stimolare l’interesse e la curiosità dei bambini e dei ragazzi nei confronti dell’opera lirica. Il progetto, nato nel 1997 e riconosciuto dal MIUR, coinvolge ogni anno circa 140.000 ragazzi e 5.000 insegnanti in tutta Italia; è sostenuto e realizzato dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza in collaborazione con l’As.li.Co. (Associazione Lirica Concertistica Italiana) e fa tappa a Vicenza per il nono anno consecutivo. La caratteristica principale di Opera Domani è la partecipazione attiva del pubblico alla rappresentazione: bambini e ragazzi infatti intervengono durante lo spettacolo, cantando dalla platea alcune pagine dell’opera ed eseguendo alcuni semplici movimenti, appositamente scelti e appresi nei mesi precedenti la rappresentazione. L’iniziativa coinvolge in modo attivo anche gli insegnanti, sensibilizzandoli all’importanza di un’educazione al teatro musicale e fornendo loro adeguati strumenti per operare in classe.

LO SPETTACOLO
Figaro è un personaggio un po’ bizzarro, eccentrico e…ricco di fantasia! Nell’opera di Rossini è il proprietario di una bottega. Ma la bottega di Figaro è un luogo un po’ speciale, che nasconde mille trucchi, oggetti e segreti. La bottega del nostro protagonista infatti altro non è che una creazione della sua mente. Perché la vera bottega di Figaro è la strada, la realtà che lo circonda. Le persone, gli oggetti e le situazioni in cui si imbatte sollecitano la sua fantasia. Ed egli manipola tutto con arguzia, sapientemente, dirigendo tutto ciò che avviene nella sua mente. Sulla scena vedremo tutto questo: la bottega ideale di Figaro elaborata dalla sua fervida immaginazione, che darà vita e significato a tutti gli oggetti che lo circonderanno.

IL PERCORSO DIDATTICO PER LE INSEGNANTI
Il percorso didattico offre ai docenti suggerimenti e materiali per la preparazione degli alunni allo spettacolo. Il pacchetto comprende attività di ascolto e analisi dell’opera, di drammatizzazione e movimento corporeo, di canto e pratica strumentale, di ideazioni creative, tra le quali ogni insegnante sceglierà quelle che riterrà più adatte alla propria programmazione. Il percorso didattico prevede tre incontri (nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio) di formazione per gli insegnanti con i docenti professionisti di As.Li.Co. e si terranno al Teatro Comunale di Vicenza:

- martedì 13 dicembre 2016 ore 17
- mercoledì 25 gennaio 2017 ore 17
- mercoledì 15 febbraio 2017 ore 17

MATERIALE DIDATTICO
Dispensa con proposte per l’attività didattica in classe e cd audio con le arie e le basi - per gli insegnanti Libretto dell’opera con giochi e spartiti, per gli alunni e per gli insegnanti E-learning ed esercizi per la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) da operadomani.org per: insegnanti, alunni e famiglie.

PREZZO DEI BIGLIETTI
€ 6,00 per ogni alunno comprensivo del biglietto per lo spettacolo + materiale didattico
€ 8,00 per ogni insegnante comprensivo del biglietto per lo spettacolo + materiale didattico + corso formativo (tot. 6h: n° 3 incontri da 2 h l’uno)
€ 6,00 per ogni eventuale insegnante che non partecipa al corso, ma che assiste allo spettacolo come accompagnatore

MODALITÀ DI ADESIONE

È possibile aderire a uno o più dei progetti per le scuole entro lunedì 31 ottobre 2016, inviando il modulo “richiesta di adesione”, che potete trovare nel dossier, scaricabile dal sito (cliccando in alto a sinistra su "Scarica il Programma") via email a progetti@tcvi.it, oppure via fax al numero 0444 236335.
Le richieste saranno accolte sulla base dei posti disponibili e in base all’ordine di arrivo. La prenotazione per essere effettiva dovrà essere confermata attraverso il pagamento delle quote di adesione entro venerdì 11 novembre 2016. Per le scuole che necessitano di fattura elettronica, si richiede l’invio dei relativi dati entro e non oltre lunedì 31 ottobre.
Gli spettacoli verranno realizzati se si raggiungerà il numero minimo di adesioni entro il 31 ottobre.

Soci