Concerto20gennaiobig

Promosso da:

Logooto_200x100
Ristoratori_teatro

Orchestra del Teatro Olimpico

Orchestra del Teatro Olimpico
Alexander Lonquich
direttore

Tre capolavori in cento anni di musica. Si inizia con "Le Ebridi" di Mendelssohn (per Wagner la migliore ouverture dell'intera epoca romantica) e si passa poi alla "Oxford" di Haydn, ovvero alla sinfonia n. 92 in sol maggiore che a dispetto del soprannome britannico fa invece parte dell'ampio corpus dei lavori parigini. Nella seconda parte del concerto, diretto da Alexander Lonquich, la Sinfonia n. 8 di Antonín Dvořák. L'Ottava è quasi un poema sinfonico; solare, denso, poetico, è senza dubbio uno dei più coinvolgenti lavori sinfonici del XIX secolo.

Programma

Felix Mendelssohn Bartholdy: Ouverture Le Ebridi op. 26 "La grotta di Fingal"
Franz Joseph Haydn: Sinfonia n. 92 in sol maggiore “Oxford”
Antonín Dvořák: Sinfonia n. 8 in sol maggiore op. 88

Soci