Lamisteriosascomparsa_2fotodibepicaroli_980x260
Ristoratori_teatro

La misteriosa scomparsa di W

di Stefano Benni
con Ambra Angiolini
regia di Giorgio Gallione

scene e costumi Guido Fiorato
musiche Paolo Silvestri
produzione Teatro dell'Archivolto

Programma

In questo testo, ironico e fantasioso, la parola di Benni è agile, paradossale e dissacrante, sostenuta dall’interpretazione di Ambra Angiolini, per la prima volta sola su un palcoscenico teatrale. 

Una donna qualsiasi, di nome V, nata un giorno qualsiasi in modo funambolico ripercorre, follemente, comicamente, la sua vita, alla ricerca del suo pezzo mancante W. Nel farlo si interroga su povertà e guerra, amicizia e intolleranza, giustizia e amore. V ci racconta la lotta e la rabbia che sta dentro la necessità di sopravvivenza e di difesa dello spirito critico, in un copione teatrale dove il comico è soprattutto esercizio di ribellione, un tocco di magica follia che trasforma l’angoscia in risata liberatoria.

Soci