Janlisiecki
Ristoratori_teatro

Jan Lisiecki

Jan Lisiecki, pianoforte

"Detesto l'idea di stare su un palcoscenico come una scimmia a stupire la gente solo perché posso fare miracoli col pianoforte". Jan Lisiecki odia essere considerato un ragazzo prodigio. Eppure, a soli 18 anni, il pianista canadese (ma di origini polacche) ha già in tasca un contratto discografico in esclusiva per Deutsche Grammophon, ha suonato per la Regina Elisabetta e debuttato alla Carnegie Hall. Alto, biondo, bello, dal portamento aristocratico, ma soprattutto un mostro di bravura.

Programma

Messiaen: Preludi n. 1, 2, 3 e 4
Bach: Partita n. 1 BWV 825
Paderewski: Minuetto op. 14 n. 1; Notturno op. 16 n. 4
Martinu: Tre danze ceche H 154
Chopin: Études op. 10

Soci